Una terra [non] lontana al Castello Sforzesco | Vigevano

23Nel silenzio suggestivo della Strada sotterranea del Castello Sforzesco, i suoni della Basilicata hanno accompagnato la visita alla mostra. Le cicale, lo scampanio del gregge, l’acqua alla fontana, il garrito delle rondini, il campanile che festeggia mezzogiorno, il galoppo d’un cavallo sull’asfalto… i rumori rubati ai paesi lucani hanno regalato alle tele la voce autentica delle storie narrate a colori. Il prodigio d’un salto nello spazio per immergere i sensi nelle suggestioni d’una terra che in molti credono sgorgata da un sogno.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione culturale delle Genti lucane “Rocco Scotellaro”, con il patrocinio e il supporto della Città di Vigevano. Nella serata inaugurale è intervenuto Giuseppe Lupo, noto scrittore lucano, inventore di geografie immaginarie anch’esse ispirate dalla nostra stessa Terra [non] lontana.